Progetto Gaming, allenatori cercasi

Tempi di carestia di allenatori in Progetto Gaming tra bannati eccellenti e monoruolo in arrivo. Si cerca il successore di Alberto Bifano al Milan. La squadra, dopo il ban del precedente mister, vuole rilanciarsi ma l’assenza di Europa potrebbe essere una brutta gatta da pelare.

Non solo i rossoneri però, alla ricerca di un allenatore in serie A c’è anche il Bologna, con Ianzano che lascia dopo la salvezza raggiunta all’ultima giornata. Per il neo-portiere del Drink Team la panchina salta per mancanza di tempo. Discordo diverso per l’Inter, che almeno per il momento sembra cercare allenatore. La soluzione potrebbe essere in casa, con il neo-presidente Giglio che, dopo la salvezza a Lecce, potrebbe mettersi a guidare i nerazzurri. Per quanto riguarda il Lecce, il presidente Altomare potrebbe anche decidere di allenare la sua stessa squadra. Sembra esser diventata vuota anche la panchina della Fiorentina: le notizie dell’ultim’ora dicono che Roberto Casalati si sia dimesso per rimanere direttore sportivo alla Lucchese. Passando in Serie B sembra in bilico la situazione dell’allenatore del Novara Giuseppe Trovato. Il neo giocatore del Genoa sembra non abbia ancora comprato FM19 e il Novara rischia di perdere l’artefice della sua salvezza; situazione analoga al Brescia, con il nuovo allenatore De Meo che ancora non ha acquistato il gioco. Tra le tante panchine vuote, cerca allenatore il retrocesso Livorno, dopo le probabili dimissioni di Claudio Franco per mancanza di tempo.

Storia diversa per Luca Ciampaglia che aspetta di allenare il Pisa in caso di serie B. Tra i probabili nuovi allenatori in cerca di panchina spiccano i nomi di Nico Scardace e Matteo Trementozzi: si prospetta al momento per loro una panchina senza presidenza. Un altro nome nuovo potrebbe essere quello di Gabriele Cocco, a cui va una nota di merito, nonostante la retrocessione dello Spezia si è fatto notare per la tenacia e per la costanza anche dopo la retrocessione. Per colpa del monoruolo e del cambio gioco altri allenatori dovranno mettersi in gioco e potrebbero subentrare, ma al momento non abbiamo la più pallida idea di chi possano essere.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento