In aperta Campagna…

Il Livorno è reduce da una pesante retrocessione. Gravosa, sì, non tanto per quanto riguarda il risultato finale – in fin dei conti ci si può aspettare che una neopromossa non riesca a confermare la sua presenza in Serie A – quanto per l’effetto-causa che ne deriva, il quale potrà presumibilmente portare i toscani a perdere diversi elementi di valore.

Tra tutti non può che spiccare un nome, quello di Salvatore Campagna, regista di centrocampo di qualità e, soprattutto, uno degli utenti più in attivi in assoluto all’interno del Progetto.

Salvo, come lo chiamano i più intimi, avrebbe salutato e ringraziato tutti i suoi compagni e dirigenti livornesi nella giornata di ieri, chiedendo alla società la cessione e spiegando loro i motivi di questa scelta.

Le ragioni sarebbero da ricercare principalmente nella forte volontà del giocatore di non perdere il giro della Nazionale (ricordiamo che da regolamento i calciatori di Serie B non possono essere convocati nella Maggiore).

Nelle ultime ore il TotoCampagna è sulla bocca di tutti; quali potrebbero essere le destinazioni più probabili per il centrocampista 28enne?

Cremonese – l’idea più semplice. Salvatore è allenatore e DS dei biancorossi e avere il proprio calciatore sotto mano potrebbe essere una delle soluzioni più plausibili. Questa ipotesi sarebbe frenata solo dalle risorse economiche della società, limitate a seguito dell’acquisto di Mattia dal Milan.

Genoa – se c’e una squadra che su tutte ha da sempre puntato su elementi molto attivi, quella è il Genoa. Il DS De Donatis potrebbe pensare di portare in rossoblu uno di quei punti cardini della Nazionale di cui egli stesso è Commissario Tecnico.

Lazio – c’e sicuramente grande stima reciproca tra Campagna e l’allenatore Michelini. I biancocelesti stanno lavorando da tempo ad aumentare il prestigio della squadra con elementi di assoluto valore, vedi il più recente acquisto di Gallarato. La qualificazione in Champions League ha sicuramente aiutato le aquile in tal senso e Salvatore non ha mai preso parte ad una competizione europea. Un indizio importante potrebbe arrivare dalla cessione di Ascia, regista cardine dei capitolini, fresco neoacquisto dell’Avellino.

Torino – altra squadra che ha centrato l’Europa, altra società che scommette sull’attività da tempi non sospetti. Ai Granata manca proprio un colpo che faccia il botto, un giocatore di valore assoluto in rapporto qualità/attività; manca un giocatore che, anche in questo caso, contribuisca ad aumentare il lustro della rosa. Ma il Toro è una destinazione gradita a Campagna?

Juventus – ipotesi davvero suggestiva. Salvatore è stato marketing manager dei bianconeri ma non solo; stimato da tutto il gruppo, ha rappresentato la figura di un consulente nei momenti più complicati fuori dal campo. Insomma, conosce l’ambiente e i ragazzi lo apprezzano. Inoltre con Agosta provato sempre più spesso sulla trequarti nelle ultime uscite, i campioni d’Italia potrebbero necessitare proprio di un regista puro da schierare in mezzo al campo. Il DS Gallorini si è rivelato sempre molto attento in situazioni simili e potrebbe essere in agguato.

Ipotesi di alto livello ma leggermente meno probabili sono il Progetto Gaming, che si è già assicurato diversi centrocampisti investendo non poco, e la Sampdoria, la quale semplicemente non sembra mandare specifici segnali di interesse nei confronti del giocatore.

Chi vincerá, quindi, il TotoCampagna?

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *