Focus Europa League: chi vincerà?

Siamo a Maggio, verso la fine della stagione e si attende solo il fischio d’inizio per le semifinali di Europa League. In gara sono rimaste in quattro: Manchester City, West Ham, Lione e Milan. I rossoneri sono l’unica squadra italiana a partecipare nelle coppe europee. Il sorteggio non è stato dei migliori per i rossoneri, trovando sulla strada la squadra più forte di tutte sulla carta, che ha battuto ai quarti di finale la Sampdoria per un totale di 5-0. L’altro scontro sarà tra West Ham e Lione, squadre che hanno eliminato il Genoa agli ottavi e il Drink Team ai quarti.

Come si prospetta la gara? Il Milan potrà farsi forza dai suoi 16 risultati utili consecutivi da cui è reduce e dalle vittorie che ha conseguito in Europa, vincendo contro Zenith, Tottenham e Benfica. Il bilancio dice che il Milan ha segnato ben 17 gol nella fase a eliminazione diretta, quindi su un totale di 6 partite, subendone solo 7. Il Manchester City ha invece realizzato 13 gol, subendone solo 3. Ciò dimostra la difesa rocciosa dei Citizens, con giocatori del calibro di Stones, Otamendi, Jordi Alba e Semedo e il portiere Bravo. Continuando la lista dei fuoriclasse a disposizione del Manchester City, notiamo Fernandinho, Gundogan, De Bruyne, Griezmann, Gabriel Jesus e Aguero. Giocatori di classe assoluta, che possono fare sicuramente la differenza in partite come queste. Nota positiva per il Milan è l’assenza per infortunio di diversi giocatori: Kimmich, Kompany, Jordi Alba, Sanè e Sterling che saranno sicuramente assenti per la gara di andata. Di seguito il cammino del City in Europa.

Per il Milan invece saranno disponibili tutti i 22 giocatori in rosa, tra cui spiccano l’attuale capocannoniere della Serie A Tomassetti, e Marco Scarfone, il migliore per media voto del campionato, nonchè uno dei migliori assist-man della Serie A. Partita tutta da gustare in live, per vedere se le nostre squadre saranno in grado di affrontare un avversario più grande di loro: le squadre con i giocatori fuffa. Soprattutto per vedere se il Milan vendicherà l’eliminazione della Sampdoria. Con la speranza che l’unica squadra italiana rimasta riesca ad alzare una coppa europea, la prima del Progetto.

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *