Focus Europa League: chi vincerà?

Siamo a Maggio, verso la fine della stagione e si attende solo il fischio d’inizio per le semifinali di Europa League. In gara sono rimaste in quattro: Manchester City, West Ham, Lione e Milan. I rossoneri sono l’unica squadra italiana a partecipare nelle coppe europee. Il sorteggio non è stato dei migliori per i rossoneri, trovando sulla strada la squadra più forte di tutte sulla carta, che ha battuto ai quarti di finale la Sampdoria per un totale di 5-0. L’altro scontro sarà tra West Ham e Lione, squadre che hanno eliminato il Genoa agli ottavi e il Drink Team ai quarti.

Come si prospetta la gara? Il Milan potrà farsi forza dai suoi 16 risultati utili consecutivi da cui è reduce e dalle vittorie che ha conseguito in Europa, vincendo contro Zenith, Tottenham e Benfica. Il bilancio dice che il Milan ha segnato ben 17 gol nella fase a eliminazione diretta, quindi su un totale di 6 partite, subendone solo 7. Il Manchester City ha invece realizzato 13 gol, subendone solo 3. Ciò dimostra la difesa rocciosa dei Citizens, con giocatori del calibro di Stones, Otamendi, Jordi Alba e Semedo e il portiere Bravo. Continuando la lista dei fuoriclasse a disposizione del Manchester City, notiamo Fernandinho, Gundogan, De Bruyne, Griezmann, Gabriel Jesus e Aguero. Giocatori di classe assoluta, che possono fare sicuramente la differenza in partite come queste. Nota positiva per il Milan è l’assenza per infortunio di diversi giocatori: Kimmich, Kompany, Jordi Alba, Sanè e Sterling che saranno sicuramente assenti per la gara di andata. Di seguito il cammino del City in Europa.

Per il Milan invece saranno disponibili tutti i 22 giocatori in rosa, tra cui spiccano l’attuale capocannoniere della Serie A Tomassetti, e Marco Scarfone, il migliore per media voto del campionato, nonchè uno dei migliori assist-man della Serie A. Partita tutta da gustare in live, per vedere se le nostre squadre saranno in grado di affrontare un avversario più grande di loro: le squadre con i giocatori fuffa. Soprattutto per vedere se il Milan vendicherà l’eliminazione della Sampdoria. Con la speranza che l’unica squadra italiana rimasta riesca ad alzare una coppa europea, la prima del Progetto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento