Come funziona l’attività?

L’attività: una concezione che molti giocatori e staff di alcune squadre non hanno ancora ben capito. Come funziona? A cosa serve?

Un punto fondamentale sul quale gira tutto il progetto è “l’attività” cioè quanto un utente è partecipe alle vicende del campionato.
Per essere definiti attivi basta anche semplicemente commentare i post che vengono pubblicati nel gruppo principale o nel gruppo squadra. 

Questo è quanto scritto nella guida del gruppo.

La partecipazione degli utenti all’interno dei gruppi è fondamentale. Perchè? Semplice, chi non partecipa all’interno dei gruppi – che sia principale o gruppo privato di squadra di Facebook – con almeno un commento nel corso di un mese, viene considerato inattivo. Pertanto, cosa succede agli inattivi? Questi utenti vedranno abbassarsi dei valori (impegno, determinazione e abilità potenziale) nella propria scheda di mese in mese. Di conseguenza i giocatori diventeranno sempre più deboli nei valori che incidono di più durante le partite. Gli allenatori devono – qualora possibile – evitare di schierare giocatori inattivi, a favore di quelli attivi.

C’è possibilità che un inattivo torni attivo? Cosa succede?

Recupererà i valori che ha perso nella scheda mese per mese, così per come li ha persi. Dopo aver spiegato come un utente viene definito attivo o inattivo, passiamo alla definizione dei bonus attività presenti nei contratti.

I bonus attività sono quei bonus che dipendono dalla partecipazione nel progetto del giocatore. Più è presente più bonus alti riuscirà a raggiungere. Questi bonus si dividono in 3 parti con 3 gradi di raggiungimento diversi (basso -10K, medio -40K, alto -100K).
Più alto il grado più difficile sarà da raggiungere, ma più soldi si riceverà. Inoltre se raggiunti anche la
società guadagnerà la stessa cifra del giocatore. Quindi è un bonus dove sia club che giocatore ci
guadagnano se raggiunti.

Come si raggiungono allora questi bonus attività?

Partiamo col dire che sono divisi in tre gruppi:

BONUS CONDIVISIONE. Quel tipo di bonus da raggiungere con la condivisione di materiale riguardante il campionato e post della pagina di Progetto Gaming. Ovviamente c’è la divisione tra basso, medio e alto come detto sopra che dipende dalla quantità di post che viene condivisa.

BONUS LIVE.

Sottodomanda: Come viene calcolato il raggiungimento di un bonus live alto, medio o basso?

Come molti sapranno c’è un bot di Twitch nella live che calcola i punti raccolti durante le trasmissioni (un punto = 5 minuti di live), e a fine stagione verrà fatta la media dei punti raccolti durante la stagione, a partire da quando è stato inserito il bot. Si dovranno rispettare determinati valori in media per raggiungere i tre livelli del bonus.

Per raggiungere il livello basso serve avere una media di 7 punti, per raggiungere quello medio di 12 e per quello alto una media di 18 punti.

In tempistica quant’è?

18 punti vengono guadagnati guardando 90 minuti di live. Ovviamente non basta vedere 90 minuti di live per una sera solo, ma è la media necessaria per il bonus alto. Dunque vedendo 60 minuti di live lunedì e 120 il mercoledì, la media sarà comunque di 90 minuti, necessaria per raggiungere il bonus alto. Per calcolare la media, potete fare un semplice calcolo mensile, quanti punti (basti chiedere a Marco Scarfone per saperli) avete guadagnato, diviso il numero di live che ci sono state nel mese. Facendo così raggiungete l’obiettivo di media mensile, che potete poi rimanere costante per i mesi restanti.

BONUS CREATIVITA’. Questo bonus è assegnato per come dice appunto il nome, la creatività del giocatore. Dunque la capacità di creare un contenuto originale e di fantasia, come possa essere un articolo di giornale come quello che state leggendo o un meme mai visto prima. Spesso dei giocatori confondono la creatività con lo spam, commentando magari ripetutamente la stessa cosa (come i “benvenuto” sotto i post di presentazione) o postando meme dello stesso tipo diverse volte. Dunque partiamo dal presupposto che spammare continuamente commenti come “daje” o “benvenuto” o risate senza senso. Tutto questo non porta nessun bonus, dunque basta commentare una sola volta, in modo da non essere depotenziati e non commentare ripetute volte con “benvenuto”, non porta benefici nè in termini di bonus, nè nella visualizzazione di contenuti di qualità all’interno del gruppo. Dunque questo bonus verrà assegnato in base non solo alla quantità di post, ma la qualità e l’impegno che viene dedicato al Progetto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento