Le simulazioni de IlCarro: Juventus – Genoa

La 31^ giornata è già agli archivi. La vittoria della Lazio sulla Juventus è ormai un ricordo del passato.  I torinesi, dopo lo scontro contro il Paris Saint-Germain valido per l’accesso alle semifinali, dovranno recuperare psicologicamente dalla sconfitta contro i biancocelesti per affrontare al meglio i loro prossimi avversari: un redivivo Genoa, squadra lontana dalle posizioni che contano, ma che già l’anno scorso ha dimostrato di poter fare un finale di stagione di grandissimo livello.

A 7 giornate dalla fine e a 7 punti di vantaggio dai secondi, gli attuali leader riusciranno a dare l’ultimo affondo in un campionato travagliato come il loro? Oppure l’ultima scoccata tarderà ad arrivare, con la resistenza firmata da Però e compagni, dando la possibilità di riaprire il campionato? Secondo la simulazione, questa partita finirà così:

Nel dizionario, sotto la voce “sfangata”, c’è il risultato di questa simulazione. La Juventus fa due errori di troppo e il Genoa ne approfitta da bravo cinico. La Juventus domina ampiamente le statistiche: 17 tiri, di cui 6 in porta e 1 palo, 9 calci d’angolo, 569 passaggi completati e 62% di possesso palla.
Un po’ come contro il Milan, il Genoa punta sul contropiede: lo si vede da un basso numero di passaggi(249) e del possesso palla. Ad ogni modo, a differenza della partita contro i rossoneri, è molto più implacabile sotto la porta: 2 tiri in porta, 2 reti.

Contropiede, ma senza scadere in falli cattivi: gli ospiti ottengono 15 falli, ma solo due sanzioni. Numeri molto simili ai padroni di casa: solo 2 ammonizioni su 16 interventi dell’arbitro.
Oltre ad un scarso posizionamento in difesa, i bianconeri devono tenere conto di una bassa percentuale di colpi di testa vinti, che rende vani anche i calci d’angolo a favore.

La stanchezza, dovuta anche alla Champions League, si è fatta sentire e adesso i piemontesi hanno il fiato corto per chiudere il campionato? Oppure questo scenario è destinato a non replicarsi? Stasera, un ulteriore tassello di questa Serie A andrà al suo posto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento