Le simulazioni de IlCarro: Progetto Gaming – Drink Team

La 31^ giornata presenta uno dei match simbolo di tutto il progetto: il derby tra due delle tre sorelle, ovvero Progetto Gaming – Drink Team. Due stagioni fa i Pigini costarono agli irlandesi il loro primo tricolore, vincendo il match e dando così la possibilità all’Udinese di stare davanti in classifica. Ai tempi, la squadra di Crema era quella più in difficoltà, mentre i Dubliners lottavano per le posizioni di vertice. Oggi, la situazione sembra essersi invertita: i padroni di casa si giocano un posto per le competizioni di vertice, mentre gli ospiti devono archiviare al più presto la pratica salvezza, prima di ritrovarsi amare sorprese.

Il Derby del Progetto giunge alla sua sesta edizione: le altre quattro sono state vinte dalla squadra di Ballarini, tra cui il match di andata, finito 3-1, con doppietta di Mazzeo e gol di Mosca e a nulla servì la marcatura di Canario. La squadra di Pironti riuscirà a invertire il trend e a vincere il derby, approfittando del vantaggio del campo? Oppure il Drink Team sottometterà i cremaschi di nuovo? Ecco cosa dice la nostra simulazione.

Non basterà avere come arbitro un proprio giocatore: il Drink Team perderà 2-1, in una partita che vede i padroni di casa essere poco precisi in porta. Infatti sono 11 tiri fatti dai padroni di casa, ma ben 3 finiscono sul palo. Non che il Drink Team sia da meno: su 5 tentativi lo centra una volta. I tiri in porta risultano quindi pari: 4-4. Tuttavia, il Progetto Gaming produce anche 2 occasioni nitide, non demeritando la vittoria. Per il resto la partita è molto equilibrata: il possesso palla è 53 a 47 per la squadra di Pironti, la percentuale di passaggi riusciti è molto simile, anche se i biancoblu ne effettuano 423, contro i 316 degli arancioneri.
Un dato assolutamente preoccupante per gli ospiti è la percentuale di colpi di testa: solo il 44% viene vinto dai propri giocatori. Questo vanifica anche i 5 calci d’angolo assegnati agli irlandesi.

Tanti contrasti: sono 32 quelli vinti dai Pigini, 27 quelli dei Dubliners. Solo che tanti contrasti vogliono dire anche buone possibilità di far fallo: infatti sono 21 i falli complessivi, spartiti equamente tra le due compagini. 7 invece le ammonizioni, con i vincitori che si contengono un po’ e sono solo sanzionati 4 volte. Al termine della partita il Progetto Gaming può continuare la sua corsa per le coppe europee, mentre al Drink Team continua l’ansia per la salvezza. Tuttavia, questo è solo uno scenario possibile. I tifosi attendono impazienti di entrare. E allora che il Derby del Progetto inizi.

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *