PAGELLONI IGNORANTI CHIEVO – LUCCHESE

CHIEVO

Giovanni Piccirillo: para tutto quello che  c’è da parare: dalla punizione di Proietto all’angolino, alle conclusioni di Bandinu e Benedetti.
TANTO PICCIRIDDO NON SEMBRA

Roberto Ruggeri: solita corsa, solite stecche, manca solamente l’obiettivo più rinomato: il cartellino giallo. AVREBBE FORSE PREFERITO IL ROSSO

Leonardo Bracci: partita ordinata ma di sofferenza. Bandinu è una spina nel fianco, Benedetti quando entra cerca di mettere il fisico. Se la cava discretamente contribuendo all’imbattibilità della squadra. PAGNOTTA GUADAGNATA

Dario Gallo: leggermente meglio del collega di reparto anche nei calci piazzati dove, rischia di andare a rete, ma il suo omonimo della Lucchese gli leva la felicità del gol. CRISI DI IDENTITA’

Andrea De Fanti: soffre l’imprevedibilità e i tagli prima di Xhyliqi, poi di Bandinu, aiutandosi con la sua velocità per lo meno a tenere il passo. Un cavallo a supporto non gli sarebbe dispiaciuto per farsi aiutare comunque ad inseguire i suoi avversari. FANTE…CORRERE TROPPO.

Filippo Tiberi: parte mediano, ma dopo il crash diventa un improbabile ala sinistra nel 4-4-1-1 ideato dal vice. Dopo 45 minuti viene pure sostituito. Da bravo presidente è già partita la lettera di licenziamento del vice.
INDINNIATO

Simone Guida: motorino a centrocampo che detta i tempi e sradica palloni. FONDAMENTALE

Alessio Proietti: quello che fa i falli, prende i gialli per le punizioni che batterà Proietto. Oggi è stata la gara delle assonanze. E fa già ridere così. Per il resto è il migliore del Chievo. REGISTA

Marco Silva Noviello: Prestazione sufficiente, non crea grossi pericoli alla difesa toscana. BRAVO MA NON SI APPLICA, POTREBBE FARE DI PIù.

Silvio Amato: passa dall’essere punta a esterno di centrocampo dopo 5 minuti. Nonostante sia palesemente fuori ruolo, fa una partita discreta con diverse discese interessanti. Al 51′ viene sostituito. FUORI RUOLO

Lorenzo Giunti: nemmeno un occasione realizzata/creata per andare a rete in 45′. Mancava la punta di supporto a lui, oltre che il trequartista,dopo il cambio modulo. ISOLATO

Tommaso Pasquale Comelli: Poco pimpante rispetto al solito il “terroista” clivense, che non riesce a trovare lo spunto per arrivare a rete. DISINNESCATO

Simone Clerici: Dopo il Lucca Comics è spento e stanco. Ha camminato per troppi chilometri e non riesce a giocare la partita in fascia che ci si aspetta da lui. SPOMPATO

LUCCHESE

Rudy Renzullo: Mantiene la porta imbattuta contro una delle formazioni più in forma. SARACINESCA

Mattia Matteuccimigliore in campo, con una prestazione superlativa in fascia destra. Ogni tanto Matteucci jr. regala gioie. Ah, ha preso il giallo. 100% ACHIEVEMENT RAGGIUNTI

Omar Matteucci: prende poco meno del fratelli minore, guidando la difesa a mantenere la porta imbattuta. Deve pure smoccolare per richiamare quella pippa di Vitale. CAPITANO TUTTOFARE

Christian Vitale: Peggiore in campo della linea difensiva. Anche il vice si rende conto di quanto sia scarso e per non rischiare di prendere gol, lo cambia dopo 60 minuti. Non prende manco il giallo, ne ha visti troppo durante la partita. IRRECUPERABILE

Osvaldo Borrello: seconda partita di fila dove gioca discretamente. Il mister ha trovato la sua dimensione tattica, o semplicemente aveva pena per il vice ed ha mantenuto le cartucce delle cappellate quando il mister Deidda non crasherà? COMPLOTTARO

Dante Stefanucci/Giacomo Morelli: legna/stecche/gialli, legna/stecche/gialli. Lavoratori infaticabili. CATENA DI MONTAGGIO

Giovanni Gallo: in cabina di regia cerca di far girare la squadra a modo. non sempre ci riesce, anche merito della mediana avversaria che è molto dinamica. SCUSATO

Betim Xhyliqi: discrete accelerazioni, ma non trova mai il bandolo della matassa. FUMOSO

Gian Marco Proietto: qualche buona accelerazione e una bellissima punizione che grida vendetta da un super intervento di Piccirillo. AMAREGGIATO

Samir Bandinu: Piccirillo gli dice di no in 2 occasioni limpidissime. Lui è sempre una spina nel fianco per la difesa avversaria, ma non trova il gol. SFORTUNATO

Marco Colatruglio: Entra per non permettere di far fare danni al Vitale di turno. 30 minuti di prestazione solida. SIGNORINO ROTTERMEIER METTE CLARA IN  CASTIGO

Lorenzo Ercoli: Una punizone anche per lui che grida vendetta. Qualche buono spunto che però non porta a nessun gol. AMAREGGIATO PT. 2

Francesco Benedetti: Qualche occasione e nessuna che riesce ad entrare in rete. Anche contro di lui Piccirillo fa il fenomento. SFORTUNATO

 

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *