La notte porta consiglio

A chi non è mai capitato di passare una nottata in bianco a pensare – in questo caso a mangiarsi le mani è certamente appropriato – e ripensare a ciò che si è fatto durante il giorno? Discorso uguale per due nostri allenatori del Progetto. Nottata difficile. Una serata interminabile che potrebbe essere l’ultima per due allenatori del progetto. La live di ieri sera ha lasciato parecchio l’amaro in bocca a Claudio Però e Luigi Giglio, rispettivamente allenatori di Genoa e Lecce. Situazioni completamente opposte, ma in un certo senso molto simili: i due mister sembrano aver perso quella pazienza necessaria per sopportare la pressione – ma soprattutto gli imprevisti – che recano i server del gioco a cui siamo tanto affezionati. Ad esempio, il grifone di Però visto ieri sera in quel di Siviglia è stato capace di costruire e distruggere tutto il buono che aveva fatto nel giro di pochi minuti. Sebbene la situazione sia ampiamente rimediabile – un 3-2 in trasferta non è un risultato da buttare, tutt’altro – pare che sia proprio il tecnico a voler dire basta. Lo stesso Però, infatti, aveva manifestato nella chat la volontà di lasciare la panchina. Cosa può esserci dietro questa decisione certamente affrettata da parte di Però? La risposta si cela in una serie di risultati non proprio esaltanti della squadra, che nonostante il mercato stellare non riesce ancora a trovare una certa continuità: la vittoria manca ormai da un po’ di tempo. D’altra parte invece, la dirigenza del Genoa lo difende a spada tratta e vuole tenere il proprio mister al comando dei Grifoni, spingendo sulla volontà di mettere il tecnico al centro del progetto. Un discorso completamente diverso quello che riguarda Luigi Giglio, allenatore del Lecce che sembra aver già deciso cosa fare della sua carriera. Il tecnico dei giallorossi sarebbe molto vicino a presentare le dimissioni dal ruolo di tecnico dei Salentini: la motivazione dietro tale decisione sarebbe il rapporto non proprio idilliaco con la dirigenza. A questo addio manca solo una data certa, che sarà definita non appena Giglio avrà sistemato alcune questioni che premono sul bilancio di squadra.

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *