Day 2 – Week 3 – Stage 3 – Overwatch League

Si è conclusa anche la seconda giornata di terza settimana, vediamo come si sono conclusi i match della fase 3 di Overwatch League.

Houston Outlaws – Florida Mayhem 3 – 1

Gli Outlaws partono male ma riescono a conquistare la gara di resistenza contro i Mayhem. Il team della Florida mette in mostra una debolezza che conosciamo bene fin dalla prima fase: i Mayhem non reggono per tutta la durata dell’incontro. La squadra parte ottimamente, su Temple of Anubis la coesione tra i membri permette di non cedere il secondo punto agli Outlaws in difesa, mentre in attacco il team riesce a conquistare l’intera mappa in un tempo da record. Un buon match da parte del nuovo DPS “sayaplayer” Jung-woo, ma “TviQ” Lindstrom non eccelle, specialmente su Junkrat; sicuro è, però, che i Mayhem sono migliorati veramente moltissimo dall’inizio della League ad ora, ma c’è ancora spazio per crescere come team. Gli Outlaws hanno una performance in ascesa: dopo Anubis persa, i due DPS “LiNkzr” Masalin e “JAKE” Lyon: mentre l’americano semina il terrore con il suo fido Junkrat, LiNkzr sfodera tutte le sue qualità di grande giocatore, mentre i tank e i support creano un’unica barriera per fermare gli assalti disperati degli avversari. Un team che ha stupito nella fase uno, conquistando i playoff della serie, ma che da allora è regredita parecchio; sembra, però, che le cose per gli Outlaws stiano tornando a girare.

Boston Uprising – London Spitfire 3 – 2

Un match al cardiopalma, nel quale due dei team migliori della League si contendono il secondo posto nella classifica generale. La terza fase è stata una carneficina per gli Spitfire: l’unica vittoria utile conseguita contro i Mayhem, mentre gli altri quattro match sono stati un disastro. Merito anche dell’assenza della star “birdring” Ji-hyeok; una non presenza mentale più che fisica, in quanto il giocatore sembra essere distratto nell’ultimo periodo. Ieri sera un sorprendente “HaGoPeun” Hyeon-woo domina la scena con Zenyatta, mentre l’altro support inglese, “Closer” Won-sik gli da manforte reggendo la squadra sulle spalle con le proprie cure. Gli Uprising non si limitano a guardare, però: i due DPS “Striker” Nam-joo e “Mistakes” Danilov riportano il match sulla retta via nella ripresa, conquistando sia Ilios che Junkertown e portando la partita allo spareggio. Ed è proprio su Oasis che possiamo vedere le straordinarie capacità di Striker all’opera: sua è l’azione della vittoria per gli Uprising, con un flank calcolato che riesce a ribaltare la vittoria, ormai data per scontata agli Spitfire, conquistando il punto per il suo team durante l’Overtime finale.

New York Excelsior – Philadelphia Fusion 3 – 2

Sembra di rivivere il finale dei Playoff della seconda fase, con gli Excelsior che conquistano di nuovo la vittoria contro i Fusion. I Fusion volevano ardentemente la rivincita dopo il finale dei Playoff, ed entrano in gioco in maniera estremamente coordinata ed intelligente: lanciano numerose esche e punendo aggressivamente qualunque giocatore vi cadesse dentro. Specialmente sulla seconda mappa, Numbani, la Widowmaker di “Carpe” Jae-hyeok è estremamente aggressiva e frontale, posizionandosi addirittura fuori dallo spawn degli Excelsior per colpire i support non appena rientravano in gioco. I NYXL, però, ripetono l’impresa titanica della finalissima, ribaltando il risultato di profondo svantaggio contro gli avversari. Con l’entrata in gioco di Big Boss “Pine” Do-hyeon si ribaltano immediatamente le sorti della partita: nella prima mappa della ripresa Carpe è troppo impegnato nel duello con Pine, e i newyorkesi possono con comodità spazzare via il resto del team avversario, finendo Ilios senza perdere nemmeno un uomo. Conquistata anche Junkertown (anche se in maniera non proprio brillante) rimane solo lo spareggio, dove il McCree del Boss decima il team americano, regalando agli Excelsior una sudatissima vittoria.

Seguite la Overwatch League su Twitch, e rimanete aggiornati su tutti i match, le squadre e i giocatori qui su ProgettoGaming.it!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento