juventus inter

ProgettoFM: lente d’ingrandimento sul Crotone

Analisi Crotone

Ad inizio anno a Crotone credevano di doversi accontentare di una comoda salvezza.

I Bookmaker infatti la davano in dodicesima posizione per il finale di stagione, quotando la sua vittoria a 1 a 26.

Gli Squali, invece, stanno sorprendendo tutti.

La compagine di Walter D’auria, infatti, si ritrova in quinta posizione a battagliare da outsider per un posto nell’Europa di prima classe.

Sì, perché una formazione simile non può accontentarsi di un campionato anonimo da dodicesimo posto.

Ma capiamo meglio a cosa deve la sua ascesa il Crotone, oltre alla bravura del suo mister e all’affiatamento del gruppo.

Partiamo dall’ala devastante Antonio Bozza.

Scheda della brillante ala del Crotone Antonio Bozza di progetto fm campionato 2017/2018

Scheda Antonio Bozza Crotone 2017/2018

L’ala beneventana ha infatti collezionato dieci assist e cinque gol in appena ventiquattro presenze.

Oltretutto ha un ottima percentuale di passaggi riusciti che si attesta sul 73%.

Infine, oltre a saper costruire gioco, sa andare anche abbastanza bene in porta, cosa che gli è valso un bottino di 5 gol e una media di tiri in porta del 54%.

Oltre al giovane Bozza, bisogna sottolineare la pericolosità di altri due soggetti; Giuseppe Foti e Andrea Pizzi.

Il primo è il centravanti titolare del Crotone, tanto da essere arrivati a quota quindici gol in ventinove presenze, con l’aggiunta di cinque assist.

Pizzi, invece, è il classico uomo che quando entra dalla panchina spacca la partita.

Egli, infatti, non parte mai titolare, ma nonostante ciò ha marcato per otto volte le porte avversarie, partendo undici volte dalla panchina a partita in corso.

Piccola chicca statistica: Pizzi ha una media gol/minuti giocati superiore a quella di bomber di razza come Pizzo, Tuccio e Congedo.

Egli, infatti, ha la media di un gol ogni 77 minuti.

Un match tutto da gustare, quindi, quello che si prospetta alla ventottesima giornata di Serie A del ProgettoFM.

Stiamo infatti parlando di Crotone – Drink Team.

All’Ezio Scida le due formazioni si daranno battaglia per capire che tipo di campionato condurre nel finale.

Il Drink Team, essendo la capolista, vorrà dimostrare di essere realmente l’ammazzacampionati come dimostrato finora.

Il Crotone, d’altra parte, cercherà l’aggancio al quarto posto della Juventus, qualora i bianconeri dovessero capitolare a Bologna, con i rossoblu in piena corsa Europa League ad una sola lunghezza dalla Sampdoria e quattro dal Crotone stesso.

Vi aspettiamo per questa scoppiettante giornata di campionato Mercoledì 28/03/2018 su Canale Twitch Progetto Gaming

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento