Organ Attack!

Parliamo di un gioco che non ha ricevuto una localizzazione italiana, ma che ha fatto comunque il suo discreto successo con kickstarter. Organ Attack è un gioco da tavolo a tema medico, basato sui fumetti di The Akward Yeti, disponibile solo tramite acquisto online in inglese. Perché ve ne sto dunque parlando se non disponibile in Italia e italiano? Quando un gioco è molto bello e divertente è giusto parlarne, perché gli appassionati comunque non temono di comprare giochi anche in lingua straniera a loro sconosciuti. Organ Attack ha molte carte che vanno lette, ma una volta tradotte anche con l’aiuto di google e imparate, si è apposto per il resto della vita.

Gioco

Ogni giocatore ha a disposizione un set di organi che gli appartengono, tratti dalle strisce fumettistiche di The Akward Yeti. Lo scopo del gioco è uccidere gli altri giocatori eliminando i loro organi, provando a rimanere in vita il più a lungo possibile. Ogni giocatore avrà in mano cinque carte, e il mazzo sarà composto da tre tipologie di carte: afflizione, wild e azione. Le afflizioni sono le varie malattie che possono attaccare gli organi in maniera mirata, eliminandola quando raggiunge quota due, oppure se la carta afflizione dice espressamente di rimuoverla. Le carte wild sono come le afflizioni, ma sono malattie che possono essere giocate su tutti gli organi in maniera generica.

Le carte azione, come in ogni gioco di carte, applicano un effetto scritto sulla carta quando giocate. Ogni turno si può giocare una sola carta, pescandone uno a fine turno. Alcune carte sono istantanee, avendo il simbolo di una fiammella, indicando che possono essere giocati in qualsiasi momento come carte extra, anche nel turno degli altri. C’è anche l’azione di poter scartare due carte per pescarne altrettante nuove, in quanto può capitare che si abbia in mano afflizioni che attaccano i propri organi.

Parere

Un gioco da tavolo il cui approccio però è come un party game. Si può giocare con una certa serietà, ma alla fine trasmette molto l’atmosfera da gioco che fai con leggerezza, giusto per divertirti e ridere con gli altri quando ti attaccano. E alla fine è molto banale: giochi una carta, peschi una carta, le istantanee puoi usarle anche nel turno degli altri e devi rimuovere gli organi altrui. Un gioco che si spiega in pochissimo tempo, e che diverte sempre nella sua semplicità. Riguardo alla lingua inglese può essere un mezzo problema quando si parla di carte azione, però le afflizioni per fortuna sono comprensibili e hanno simboli a indicare l’organo che attaccano.

Il gioco si presenta poi con meraviglia. La scatola è a forma di libro medico ben curato e divertente, giusto per rimanere a tema. E per chi segue e conosce The Akward Yeti e i suoi personaggi questo gioco ha un valore aggiunto, avendo la comicità delle strisce incorporata. Moltissime carte sono geniali nella loro idea, come il raffreddore che non può essere scartato ma solo passato ad altri giocatori, oppure il trapianto che ti permette di rubare un organo altrui. Un gioco semplice, tranquillo ma molto divertente e coinvolgente, consigliatissimo. E seguite anche i fumetti di The Akward Yeti se conoscete l’inglese, che lui è davvero molto bravo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *