Godzilla: Kaiju Wakusei

Una grande certezza che possiamo vantare nella nostra esistenza è che nessuno è mai stanco di vedere differenti versioni di Godzilla. I giapponesi specie sono molto orgogliosi del loro kaiju che in tutti questi anni hanno sfornato una miriade di film e prodotti a tema, e non sembrano voler smettere per nessuna maniera. Oggi parliamo infatti di Godzilla: Kaiju Wakusei (Godzilla: Planet of the Monsters), un anime uscito il mese scorso in Giappone e che vedrà la luce oltre oceano su Netflix, ma anche un manga che riceverà pubblicazione nel 2018. Pur avendo lo stesso titolo però, avranno storie del tutto differenti, dunque non saranno semplicemente format differenti.

Ad occuparsi dell’adattamento fumettistico sarà Youth Kurahashi (Summer Hero). Sarà pubblicato come una serie su Shonen Jump e Z Web Site attorno al marzo del 2018. Il manga aggiungerà dunque dettagli nuovi non presenti nel film, per diversificarsi e offrire due prodotti diversi ma connessi. Ci saranno dettagli della storia principale che nell’anime non sono stati inseriti, come il passato dei vari protagonisti e come il mondo è cambiato per Godzilla. Si può dire dunque che il manga, godibile anche come opera a sé si presume, sia un modo per completare l’anime con ciò che non è stato possibile inserire a causa di tempistiche.

Bisogna anche considerare che devono ancora uscire due film connessi all’anime uscito, trasformandola quindi in una trilogia. Possibilmente il manga andrà a ricoprire anche quell’aspetto, fungendo da collegamento e offrendo materiale che appunto non è possibile inserire nel formato animato. Il secondo film uscirà nei cinema nel tardo 2018 e sappiamo già che vanterà la presenza di MechaGodzilla, già annunciato.

Trama

Il mondo viene invaso dall’arrivo dei Kaiju che incominciano ad emergere. Gli umani si ritrovano incapaci di combattere la minaccia che incombe sul loro pianeta, e comprendono che devono trovare un nuovo posto da chiamare casa. Decidono così di esplorare lo spazio e di cercare una nuova casa, ma la spedizione non porta a nulla di effettivo e concreto. Gli umani fanno dunque ritorno sulla terra dopo 20.000 anni, solo per ritrovarla ancora sotto il controllo dei kaiju. Tra di loro c’è anche Godzilla, che diventa sempre più forte e minaccioso con il passare degli anni. Per gli umani è dunque una lotta per sconfiggere i kaiju e riconquistare il loro pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *