Rush & Bash

Delle volte è molto raro trovare giochi che possano soddisfare in egual misura grandi e piccini. Alcuni titoli sono un pelo più strategici e i bambini potrebbero perdersi, mentre altri troppo fanciulleschi e immaturi per qualcuno di più grande. Rush & Bash riesce a combinare le due cose assieme, offrendo un titolo davvero molto valido e divertente. Non è un capolavoro, non ha questa grande mole dietro di sé, ma fa quello per cui è stato concepito. Un gioco deve infatti divertire, piacere, far passare una piacevole giornata in compagnia di famiglia e amici. E cosa c’è di meglio di un gioco di corse folli dove bisogna vincere una gara lanciando missili e bombe?

Gioco

Ogni giocatore interpreta un corridore con la sua macchina. I vari personaggi sono tutti differenti in quanto hanno caratteristiche e abilità peculiari che permette anche una variabilità e diversificazione del gioco. Com’è facile intendere, lo scopo del gioco è arrivare per primo al traguardo, e lo si fa mettendo i bastoni tra le ruote degli altri concorrenti. Il gioco è molto facile: consiste nel giocare una singola carta che raffigura un’azione e un movimento. L’azione indica ciò che puoi fare, se lo desideri, attivando l’effetto come cambiare corsia, lanciare un missile o piazzare una bomba. Il numero invece indica di quanto ti muovi in linea retta, avanzando sul percorso.

Ogni corridore ha tre punti vita, e quando le ha perse tutte dovrà riprendere la corsa dall’ultimo checkpoint. La turnazione si svolge in ordine di posizione sul tracciato, venendo bilanciato col fatto che chi è davanti pesca carte più “deboli” mentre chi è indietro potrà ottenerne di più forti. I mazzi di carte infatti sono due: verdi e rossi, e vengono distribuiti in base alla posizione a fine turno sul tracciato. La pista presenta tanti ostacoli come massi che occupano il terreno, sabbie mobili che bloccano l’avanzare del giocatore, e tante altre cose. Gli ostacoli sono determinati dal tipo di tracciato che si aggiunge al gioco, potendo trovare il loro funzionamento nel regolamento del gioco.

L’altra cosa che si può fare, nel proprio turno e in aggiunta alla carta, è attivare l’abilità. Ogni volta che si muore, oppure si utilizza una stella si guadagna punti adrenalina. Questa barra indica poi quale abilità puoi attivare, arrivando a un massimo di tre. Partono da abilità leggere come “gioca due carte” oppure “lancia un missile aggiuntivo”, ad arrivare a cose tipo “Avanza di 10 caselle, investendo tutti sul tuo cammino e ignorando ostacoli”. Sappiate che si può tamponare la gente e spingere le loro macchine contro ostacoli o altri giocatori, e fare delle combo sono divertenti.

Analisi

Il gioco è banale e facile, ma divertente. Ogni turno giochi una carta e svolgi quell’azione, nulla più nulla meno. Sembra una cosa banale, e lo è, ma è capace di divertirti con il suo tema molto folle e la giusta compagnia. Le risate che si fanno quando si lancia un missile contro qualcuno, oppure quando si accende la competitività tra due contendenti. Un gioco che anche molti bambini possono capire e intuire, divertendosi giocando anche senza una strategia particolare. Per un adulto invece ci può essere comunque della strategia: bisogna giocare bene le proprie carte, conservare magari quelle più succose per la fine, oppure rimanere indietro proprio per pescare quelle più forti.

Quando si pensa al gioco si pensa al divertimento, e Rush & Bash è un gioco. Ci si diverte, giocando seriamente oppure pensando solo a dar fastidio agli altri giocatori. Un gioco dove la vittoria molto spesso passa in ultimo piano, e ci si diverte anche solo vedendo le idiozie che vengono svolte sul campo. Avviso che ogni giocatore può trovare certi ostacoli frustranti, ma il gioco ha la fortuna che la pista si può comporre come più si desidera, quindi se a qualcuno da fastidio un certo elemento basterà non piazzarlo. Io a esempio detesto le sabbie mobili, trovo che non siano per nulla divertenti ma anzi abbastanza frustranti, per cui tendo a toglierli dalle mie partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *