Fallout: In arrivo il Gioco da Tavolo

Come molti ormai sapranno, quando un franchise riesce a ottenere una certa fama si cerca sempre di espanderla, magari anche per ottenere qualche profitto. Ebbene, viene annunciato il rilascio del gioco da parte della Fantasy Flight Games, che garantisce ai giocatori un’esperienza molto simile a quella videoludica. Sarà davvero possibile creare una versione da tavolo di un gioco tanto vasto e ricco come quello di Fallout? Per intanto, ecco alcuni elementi noti:

Mappa di Gioco

Con l’idea di poter avere tante avventure diverse e un’esperienza di gioco sempre variabile, Fallout offre una mappa componibile. I tasselli si presentano come pezzi esagonali che potranno essere combinati tra loro, avendo soltanto alcune limitazioni obbligatorie dettate dall’avventura che si vuole giocare.

Le varie missioni principali infatti imporranno l’uso di alcuni tasselli obbligatori, principalmente le città. Offre però anche la possibilità di variare in maniera casuale quelle esterne per l’esplorazione, giusto per cambiare le cose. Questo dovrebbe garantire in qualche modo una rigiocabilità più duratura, affinché ogni avventura possa subire qualche variazione e sorprendere comunque i giocatori. Inutile dire che moltissimi luoghi sono ispirati proprio dal franchise, per cui i giocatori del videogioco potranno apprezzare la familiarità.

Giocatori

Quello che subito attira l’attenzione è la possibilità di giocare il gioco anche in solitaria, avendo come fulcro l’avventura e una possibile storia. Il gioco è fino a quattro giocatori, che potranno scegliere liberamente se giocare in cooperativa e darsi una mano nell’ambientazione post-apocalittica, oppure essere individuali e solitari, puntando alla competitività. Ogni giocatore avrà in ogni caso una sua miniatura a rappresentarlo nel corso del gioco, e che il proprietario potrà anche pitturare se è una sua passione.

A ogni giocatore verrà data una plancia di gioco molto ordinata che conterrà tre caratteristiche principali: attributi, esperienza e salute. Come nel gioco gli attributi saranno quei componenti che aiuteranno a caratterizzare il vostro personaggio, rendendolo bravo a svolgere determinate attività e risolvere moltissime quest. L’esperienza, che si guadagnerà esplorando, uccidendo e svolgendo varie missioni, dovrebbe permettervi inoltre di migliorare il vostro personaggio e renderlo più potente ed esperto. E proprio come nel gioco la barra della salute avrà a disposizione due indicatori: uno a indicare la vita del personaggio e l’altro il livello di radiazioni che lo affliggono. Quando esse si incrociano, proprio come nel gioco, sopraggiunge la morte e bisognerà rincominciare dal punto di partenza (mantenendo però le carte e le proprie caratteristiche!).

Oltre a tali elementi vi sono anche le carte, tra cui spiccano quelli del personaggio, i talenti, l’equipaggiamento, oggetti e le carte influenza. Il personaggio scelto avrà caratteristiche sue particolari, come a esempio il ghoul risulta più fragile e con pochi punti salute, ma acquisendo bonus tramite le radiazioni che lo guariranno.

L’equipaggiamento (incluso l’eventuale compagno) sono quelle carte che vi aiuteranno ad affrontare i vari pericoli che il mondo offrirà e con cui cercherete di sopravvivere. I talenti sono quelle caratteristiche peculiari dovuto agli attributi che saranno utilizzabili per svolgere diverse attività. Gli oggetti, che verranno tenuti in mano, saranno i classici usa e getta che applicheranno vari effetti desiderati.

Le carte influenza invece, che sono il punto principale del gioco, saranno quelle che vi permetteranno di vincere la partita e manipolare la storia, determinando dunque chi sarà vostro alleato o nemico. Saranno disponibili anche i classici tappi con cui poter fare eventuali acquisti quando il momento arriverà.

Il Gioco

Come spiegato nei punti precedenti, il gioco consiste nel vivere un’avventura attraverso lo scenario scelto, compiendo le missioni e guadagnando reputazione. Saranno infatti le carte influenza il punto chiave del gioco, in quanto non solo determineranno il modo in cui interagirete con i vari personaggi che incontrerete e le fazioni, ma vi forniranno anche i punti. In sostanza, colui che ha saputo emergere in mezzo al mondo caotico che è Fallout si merita il titolo di leader.

Anche l’avventura però è un punto chiave del gioco, facendo divertire i giocatori che dovranno sopravvivere all’interno di questo mondo pericoloso. Quando vien scelto uno scenario da giocare si creerà una mappa con pezzi predefiniti e alcuni casuali, e saranno presenti due fazioni principali. Nel corso del gioco sarà possibile incontrare le due fazioni, interagire con loro, allearsi anche per ottenere benefici e punti, ma com’è abbastanza intuitivo è difficile farsi tutti amici. Le scelte possono compromettere e plasmare l’avventura in maniera diversa, favorire la sopravvivenza oppure portarvi alla sconfitta.

Ci sarà ovviamente una missione principale da svolgere, che man mano sbloccherà altre opzioni avanzando. Come già accennato però è possibile anche esplorare la mappa e questo potrebbe innescare avventure e missioni secondarie, aiutandovi sia a ottenere carte e punti influenza, così come esperienza stessa per migliorare il personaggio. Insomma, questo gioco da tavolo cerca davvero di far rivivere l’esperienza del videogioco, con nuove avventure ma sopratutto con la compagnia di amici (cosa che, ahimè, il videogioco non dispone).

Questo è ciò che si sa riguardo al gioco da tavolo ispirato alla saga di Fallout. Bisognerà dunque attendere prima di poterci mettere sopra le mani e testarla, scoprire ogni sua caratteristica, e constatare se sarà davvero bello come molti suppongono. A voi sembra possibile racchiudere l’esperienza del videogioco in formato gioco da tavolo? Siete ansiosi di vederlo e giocarlo? Di sicuro, un po’ di curiosità, accende in tutti quanti.

Crediti Immagini: Fantasy Flight Games

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento