Impariamo a giocare a Warhammer 40K! Parte 1

Warhammer 40K: una panoramica

Warhammer 40K è un gioco di miniature e battaglie, ambientato nel 40esimo millennio. L’universo è ostile, ci sono demoni da combattere, alieni da sconfiggere e ancora peggio insettoni da sterminare. Le due fazioni più iconiche sono quelle dell’impero dell’umanità (space marines) e quella del male (demoni e space marines del chaos).

Per giocare ti serviranno:

– 1 copia del regolamento aggiornato
– 1 copia del codex del tuo esercito aggiornato
– 1 metro a nastro con misure in pollici
– 1 kit di sagome ad area
– 1 dado direzione
– 1 kit da almeno 10 dadi a sei facce.
– ovviamente le miniature dell’esercito.

Il regolamento (che è quello che andremo a trattare in questi articoli) spiega con la massima precisione possibile tutte le azioni che si possono compiere nel gioco, come e in che ordine.

Il codex dell’esercito è fondamentale per conoscere il valore delle tue unità e le loro statistiche, per conoscere la storia del tuo esercito e per pianificare i tuoi acquisti.

Nozioni fondamentali

Warhammer 40K prevede che due o più eserciti si affrontino tra di loro sul campo di battaglia. Le dimensioni dello scontro possono variare. Gli standard più comuni sono:
– 200 punti (killteam)
– 500 punti (schermaglia)
-1000 punti (piccolo)
-1500 punti (medio)
-2000 punti (grande)

Esistono anche partite da 3500/4000 punti, ma sono partite chiamate Apocalisse Tirannide, e ne parleremo in un altro articolo.

Ma adesso che sappiamo le dimensioni dello scontro? Che cosa vuol dire uno scontro da X punti?
In Warhammer 40 K ogni unità giocabile ha un costo in punti. Per esempio una unità di 5 space marines (di cui un sergente) costa 75 punti. Aumentando il numero di modelli o migliorando l’armamento si aumenta il costo richiesto perchè quell’unità venga schierata in battaglia. Una unità di 10 space marines con sergente veterano, 1 lanciarazzi e 1 lanciafiamme costa circa 190 punti.
Anche gli edifici, se vengono sfruttati da una fazione hanno un costo in punti.

La terminologia corretta

In Warhammer 40K è importante conoscere alcuni termini fondamentali.
Modello: si riferisce alla singola miniatura di plastica
Unità: Un insieme di due o più modelli che devono seguire regole specifiche
Turno: Uno dei momenti in cui è diviso il gioco. Spesso indicato come Turno del giocatore X
Fase: Uno dei momenti in cui è diviso un turno: f. Psionica, f. di movimento, f. di carica e f. di attacco
Schieramento: Il modo in cui ogni giocatore dispone le proprie truppe
Obiettivi Tattici: Se il giocatore riesce a fare quello che dice un obiettivo tattico guadagna più punti a fine partita.
D6: Dado a sei facce numerate da 1 a 6
Dado direzione: Dado a sei facce con segni particolari: una freccia e un simbolo che indica centrato
Terreno del campo di battaglia: Indica le caratteristiche che ha il campo di battaglia: più o meno accidentato, con dei ripari degli edifici.
Sagome ad area: Tre sagome in plastica che indicano il raggio di esplosione o di fiammata delle armi speciali.
Consultate il sito della Games Workshop per scegliere quale esercito vi piace di più

Tau vs Space Marines 2500pti

Tau vs Space Marines 2500pti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento