Anime consigliati: Ghost in the shell S.A.C.

Ci sono infiniti ingredienti che compongono il corpo umano e la sua mente, come tutti i componenti che mi compongono come individuo con la mia personalità. Certo ho una faccia e una voce per distinguermi dagli altri, ma i miei pensieri e le mie memorie sono unici solo a me, e Io porto un senso del mio stesso destino. Ognuna di queste cose è solamente una piccola parte. Io acquisisco informazioni da usare nella mia maniera unica. Tutto questo si mescola per creare una mistura che mi forma e che innalza la mia coscienza.

Dati Tecnici:

Ghost in the shell S.A.C.

Anno: 2002
Episodi: 26
Durata episodio: 30 minuti
Opening: Inner Universe di Origa
Ending: Lithium Flower di Scott Matthews

Ghost in the shell S.A.C.: the second gig

Anno: 2004
Episodi: 26
Durata episodio: 30 minuti
Opening: Rise di Origa,
I do di Ilaria Graziano (ep 26)
Ending: Living inside the shell di Steve Conte,
Christmas in the silent forest, di Ilaria Graziano (ep 26)

Ghost in the shell: S.A.C.: solid state society

Anno: 2006
Episodi: 1
Durata episodio: 30105 minuti
Opening: n/a
Ending: n/a

Trama

Nell’anno 2030 la Sezione 9 Pubblica sicurezza deve affrontare delicati casi di terrorismo, legati prima al fantomatico criminale noto come “L’uomo che ride” e successivamente al gruppo terroristico che si fa chiamare “gli undici individuali”.
L’uomo che ride pretende che venga fatta luce su una particolare malattia di quel tempo, chiamata Sclerosi del cervello cibernetico, che porta alla morte le sue vittime, mentre gli undici individuali rivendicano la libertà e migliori diritti per gli immigrati di Dejima.

Personaggi Principali


(da sinistra verso destra)

Paz

Di Paz si sa poco e si vocifera molto. pare che fosse coinvolto in certi affari malavitosi prima di entrare nella sezione 9. Il suo ruolo è un po’ quello di Jolly: viene impiegato dove serve. combatte con un coltello a farfalla, cosa che assieme alle sue capacità di recuperare informazioni con metodi poco ortodossi sembra confermare il passato mafioso di Paz.

Saito

Saito è il tiratore scelto della sezione 9. Pare che abbia solo il braccio e l’occhio sinistro artificiali. L’occhio in particolar modo è stato rimpiazzato con L’hawkeye, un dispositivo dotato di numerose funzionalità utili a un tiratore scelto. Ha conosciuto il Maggiore durante uno scontro a fuoco in Sudafrica, ed è stata proprio il Maggiore, durante uno scontro tra cecchini, a fargli perdere braccio e occhio.

Batou

Ex ranger delle forze speciali della sezione 1 Batou potrebbe essere paragonato al classico marines dall’aspetto muscoloso e con il taglio a spazzola. Come il maggiore ha un corpo totalmente cibernetizzato, inoltre ha modificato i propri occhi per avere visione notturna e visione termica. Sebbene abbia modi bruschi e sia facilmente irritabile, gli piace scherzare in compagnia.

Maggiore Motoko Kusanagi

Il personaggio di Motoko è stato rappresentato in differenti maniere, a seconda della storia che la vedeva come protagonista. Nel manga è un ottimo leader ma anche una testa calda che fatica a stare agli ordini, nei film d’animazione è invece molto più ligia al dovere e priva di emozioni. Nella serie animata (la versione che preferisco) Motoko Kusanagi è un incredibile comandante, in grado non solo di farsi rispettare dai suoi uomini ma anche di capirli, e saper essere, se necessario, di stimolo al superamento delle crisi dell’unità.

Borma

L’esperto di esplosivi della sezione 9. Si sa poco del suo passato, solo che in un certo momento è stato esperto di esplosivi per le forze di autodifesa. come Batou anche Borma è fortemente cibernetizzato, e anche lui ha gli occhi modificati, anche se in maniera diversa da Batou. Solitamente lavora in squadra con Ishikawa, o come spotter per Saito.

Togusa

della polizia, trasferitosi alla sezione 9. L’unico dell’intero team ad avere un corpo totalmente umano, sebbene con un cervello cibernetico. Utilizza una vecchia pistola di design Italiano: l’autorevolver Mateba 6 Unica. Il suo comportamento prudente è legato al suo passato di investigatore e alla sua famiglia: una moglie e una bambina piccola.

Tenente Colonnello Daisuke Aramaki

Un capo forte, dal carisma indiscusso e dalle conoscenze pressochè illimitate. Ogni sua parola è legge, e gode della piena fiducia della sua squadra. Lui stesso è estremamente leale verso i suoi uomini. In molte situazioni ha messo in gioco la sua carriera per salvare la sua unità.

Ishikawa

Ishikawa è l’esperto informatico del gruppo. Il suo ruolo nel team è quello di recuperare informazioni e creare antivirus o barriere. Nella vita privata gestisce una sala di Pachinko. Ha servito nelle forze di Autodifesa assieme al Maggiore e a Batou in Sudafrica, per questo è stato uno dei primi ad essere reclutati.

Commenti e giudizio

Eeeeee potete bene immaginare cosa sto per dire. Ce l’ho nel cuore da quando l’ho visto, insuperabile, bellissimo, etc etc. E avete perfettamente ragione. Ghost in the shell S.A.C. differisce dal film, di fatto potremmo definirlo un universo parallelo, e anche il comportamento stesso di Motoko e gli altri è completamente diverso.
Mi piace come si sia mantenuto però lo spirito generale di fondo, dando più spazio alle questioni poliziesche e personali rispetto a quelle puramente fantascientifiche. Tra l’altro come ben sapete tra poco esce il film di Ghost in the shell al cinema.
Non potete Capire L’hype.
Voto 11/10

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento