Anime consigliati: Death parade

La vita è qualcosa di misterioso. Ogni singola vita racconta la propria, solitaria storia, eppure diventano intricate e unite tra di loro. E nessuno sa come andranno a finire.

Dati Tecnici:

Death Biliards

Anno: 2013
Episodi: 1
Durata episodio: 30 minuti
Opening: nesusna
Ending: nessuna

Death Parade

Anno: 2015
Episodi: 12
Durata episodio: 30 minuti
Opening: Flyers di Bradio
Ending: last theater di Noisy Cell

Trama

Due persone si ritrovano in un misterioso bar, il Quindecim, ad attenderli il barista, il quale, dopo aver servito alcuni drink, comunica ai malcapitati che dovranno giocare un gioco sorteggiato a caso, con in palio le loro vite.
Le cose si rivelano via via più grottesche di quello che sembrano.

Personaggi Principali


(da sinistra verso destra)

CLAVIS

L’ascensorista. mostra sempre un sorriso e uno sguardo cordiale, e sebbene sia sempre educato pare non interessarsi molto alle questioni altrui. Fa punto d’onore della sua puntualità, e sa sempre a che piano far arrivare l’ascensore. Inoltre custodisce le chiavi per i piani superiori.

GINTI

Barista del 20eismo piano, a tema giapponese tradizionale. Rispetto agli altri baristi ha un atteggiamento più emotivo e permaloso. Ha una particolare rivalità con Decim, anche se non se ne conosce il motivo.

DECIM

Il barista del bar Quindecim, situato al quindicesimo piano del palazzo. Il suo locale ricorda molto un Bistrot francese dai toni noir, e grossi aquari decorano tutto il locale. Ha un carattere molto compassato e riservato.

NONA (seduta)

La supervisore di tutti i baristi. nonostante la sua bassa statura è dotata di una forza incredibile, e di una volontà incrollabile. Riesce a tenere in riga chiunque. Prende ordini solo da Oculus, suo diretto superiore.

CHIYUKI

Una cliente del Quindecim, il cui successivo ruolo diventa quello di assistente di Decim ai giochi. Ha perso la memoria e fatica a ricordare chi era e cosa faceva.

CASTRA (rappresentata dal teschio

Colei che osserva tutte le morti del mondo e decide chi sottoporre a giudizio. è una splendida donna che indossa un teschio di tigre dai denti a sciabola.

QUIN

La precedente barista del Quindecim, spostata ora al settore informazioni. ha una benda sull’occhio e adora ubriacarsi con i superalcolici. Ha un carattere allegro, e spesso è ospite di Nona al novantesimo piano.

OCULUS

Il capo supremo dell’organizzazione. Il suo soprannome è “colui che è più vicino a Dio”. il suo gioco preferito è il biliardo, e spesso ci gioca insieme a Nona. Afferma molte volte che “Dio ormai se n’è andato, anche se non si sa il motivo”

Commenti e giudizio

Ho adorato death parade fin da subito, fino dal primo cortometraggio: Death Biliards, anche se in quell’episodio non si diceva nulla della trama vera e propria. Ho particolarmente apprezzato il gioco dei nomi in latino:
-Clavis, (da Clavis, chiave) colui che è il custode delle chiavi
-Ginti (da Viginti, venti) il barista del ventesimo piano
-Quin (da Quindecim, quindici) prima barista del quindicesimo piano
-Decim (da Quindecim, quindici) secondo barista del quindicesimo piano
-Nona (da Nonaginta, novanta) sta al novantesimo piano.
-Castra (da Castra, accampamento) qualunque persona passa dal suo giudizio

Che dire, anime ben fatto, con una bella trama e personaggi ben definiti. La colonna sonora è anche quella da paura.
Voto 10/10

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento